Cerca
  • Nausica Cangini

Disprassia in età evolutiva : Campanelli d'allarme

La Disprassia è un disturbo della coordinazione e della pianificazione motoria dei principali distretti corporei. La diagnosi e l’intervento precoce sono fondamentali, al fine di stimolare e recuperare al meglio le funzioni maggiormente fragili.


Abbiamo racchiuso alcuni dei principali campanelli d’allarme che possiamo osservare in distinte aree:

1. COMPORTAMENTO: - sono bambini frequentemente in movimento

- possono non amare i rumori forti e i cambiamenti improvvisi - i tempi di attenzione possono essere ridotti - spesso cambiano frequentemente attività senza portarle a termine

2. GIOCO: - possono presentare difficoltà nella prensione e nella manipolazione di oggetti, soprattutto se di piccole dimensioni

- il disegno può essere immaturo, possono avere difficoltà nella prensione di matite, colori e forbici

- il gioco simbolico può essere meno frequente


3. MOVIMENTO: - possono presentare impaccio motorio - inciampano frequentemente - possono avere scarso senso delle distanze e del pericolo - possono presentare fatica nei giochi d’incastro, nei puzzles e nelle costruzioni

- possono fare fatica ad imparare ad utilizzare il triciclo, la bicicletta e similari


4. ALIMENTAZIONE: - possono avere difficoltà ad usare le posate

- frequentemente si sporcano e rovesciano l’acqua fuori dal bicchiere

- tendono a preferire un numero ristretto di cibi (alimentazione selettiva)

- possono presentare intolleranze e coliche frequenti

- nei casi più gravi possono essere presenti difficoltà nella masticazione e nella deglutizione




Bibliografia


- La disprassia in eta' evolutiva : criteri di valutazione ed intervento - Sabbadini - 2005

- Articolo - “PAROLE IN MOVIMENTO”: LA DISPRASSIA IN ETA’ EVOLUTIVA: CAMPANELLI D’ALLARME. Tamborrino G., Rinaudo M., Angelini M., Ramella B., Bianchi A.M.- 2016


41 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti